Museo energia
Trova le risposte!
Un viaggio esclusivo all'interno dell'energia, concepito e realizzato attraverso nuovi strumenti e linguaggi dove si stimola l'interesse e la creatività dei visitatori.
Ti trovi in: Museo Energia > Scuola Energia
Spazio alle idee! I.C. "Primo Levi", Marino

Partecipazione straordinaria degli alunni dell'Istituto Comprensivo "Primo Levi" di Marino,
guidati dalla Prof.ssa Fiorella Saura


L’Acqua = Vita

L' Acqua, il bene più importante che abbiamo al mondo. Viene denominata anche Oro Blu ,perché è essenziale per la nostra vita e soprattutto per la nostra salute. Infatti il nostro organismo è composto dal circa 60-70 % di acqua e ogni giorno dobbiamo berne una certa quantità, purché essa sia essenzialmente potabile e proveniente da sorgenti pure per non correre rischi. Essendo una risorsa così preziosa presenta anche moltissimi problemi legati al suo spreco e all’inquinamento: ad esempio,come le petroliere che spesso dopo urti e lacerazioni disperdono in mare il petrolio causano gravi danni all’ambiente,anche l’agricoltura,l’industria e gli impianti fognari sono anch’esse cause di inquinamento. Ma visto che  ad ogni problema corrisponde una soluzione, possiamo cercare di diminuire gli sprechi. L’acqua è una risorsa esauribile che scarseggia in varie parti del mondo, come in Africa. Tale continente presenta una carenza d’acqua piuttosto elevata: molti abitanti dei villaggi sono costretti a camminare per svariati chilometri prima di arrivare a un pozzo d’acqua che, nella maggior parte delle volte, è ricca di impurità contribuendo quindi ad un alto tasso di mortalità infantile. L’acqua, anche se non potabile è molto utile in campo sia agricolo che industriale, soprattutto per l’irrigazione di colture in caso di scarse piogge. Tuttavia a volte si possono avere lunghi periodi di siccità con gravi conseguenze sia per le coltivazione che per gli allevamenti di bestiame. L’acqua però può avere anche effetti negativi che si verificano a fronte di maremoti o di precipitazioni abbondanti che finiscono per provocare frane o straripamenti di fiumi. L’acqua quindi è un bene preziosissimo e proprio su questo vorrei fare delle considerazioni e riflessioni: pensiamo a quanti litri di acqua sprechiamo al giorno: tanti la utilizzano per innaffiare colture ma non mi riferisco alla semplice acqua piovana ma a quella potabile, quella che noi possiamo bere senza danni alla nostra salute. Quindi quando utilizziamo acqua facciamo sempre attenzione a non sprecarla perché sono molteplici i motivi di spreco. La nostra abitudine ad avere acqua potabile non ci fa pensare a come un giorno potremmo vivere senza. L’acqua rimane comunque fonte primaria per l’intero pianeta e l’uomo dovrà continuare nelle operazioni di salvaguardia di tale elemento  attraverso la costruzione di nuovi depuratori, impianti di irrigazione e così via …. Perché è proprio nell’acqua che giace la vita.

 

Acqua

L’acqua detta anche oro blu , in natura è tra i principali ecosistemi ed è alla base di tutte le forme di vita conosciute, uomo compreso.  All’  acqua è dovuta anche l’origine della vita . L’acqua inoltre è l’elemento più prezioso per l’uomo:è essenziale per la sua sopravvivenza ,per la sua salute e per il suo benessere.
Essa non viene utilizzata  solo come  alimento e per la nostra igiene , ma anche per l’irrigazione dei campi, per la produzione di energia, nel settore agricolo e industriale. La terra è composta dal 95% di acqua salata e il rimanente 5% di acqua dolce e molto spesso questo bene prezioso viene sprecato, ma dobbiamo sapere che questa risorsa è un bene limitato e quindi esauribile.
Proprio per questo motivo ognuno di noi , nel nostro piccolo , dovrebbe essere accorto e rispettare delle semplici norme, come ad esempio non lasciare il rubinetto dell’acqua aperto se non viene utilizzato, riutilizzare l’acqua piovana per le pulizie domestiche o per innaffiare, risparmiare l’acqua dello scarico del water.                                           
Inoltre negli ultimi anni l’uomo ha iniziato a prelevare acqua in quantità dall’ambiente per le sue attività, e così facendo l’acqua è stata inquinata , soprattutto in campo agricolo dove si usano diserbanti, pesticidi e fertilizzanti che si accumulano poi nei fiumi. Anche l’allevamento di bovini, suini e polli ha causato il contributo inquinante che è dato dagli escrementi che contengono nitrati.
Nel mondo a causa dell’inquinamento ci sono 783 milioni di persone che non hanno accesso all’acqua potabile e milioni di persone che non hanno accesso ai servizi igienico-sanitari ; infatti nel Sud Africa l’'acqua è presente in piccole quantità e i bambini africani tutte le mattine si avviano verso la fonte d’acqua più vicina, molte volte non potabile , che può causar loro delle gravi malattie , diarroiche , anche mortali.
A ricordarlo è Guido Barbera ,quando il 22 Marzo si celebra La giornata mondiale dell’acqua ; che nasce  con l’obiettivo di far capire a tutto il mondo l’importanza dell’acqua , perché fra pochi anni , se di essa non ne faremo buon uso, potremo restarne privi. Così  la carenza d’acqua sarà la causa principale di carestia e malnutrizione e potrebbe anche essere la causa di nuove guerre per l’umanità del XXI secolo. 

L'acqua

L'acqua in natura è tra i principali costituenti degli ecosistemi ed è alla base di tutte le forme di vita conosciute, uomo compreso; ad essa è dovuta anche la stessa origine della vita sul nostro pianeta ed è inoltre indispensabile anche nell'uso civile, agricolo e industriale; l'uomo ne ha inoltre riconosciuto, sin dai tempi antichi, la sua importanza, identificandola come uno dei principali elementi costitutivi dell'universo.
Sulla Terra l'acqua copre il 70,8% della superficie del pianeta e più o meno con la stessa percentuale è il maggiore costituente del corpo umano.
L'oro blu è una risorsa importantissima destinata ad esaurirsi, e gli sprechi e l'inquinamento contribuiscono rispettivamente a consumarla e a rovinarla.
E' inquinata a causa dei pesticidi e dei diserbanti utilizzati nell'agricoltura, dell'industria e della dispersione in mare del petrolio che causa anche la distruzione di intere specie di flora e di fauna.
Per diminuirne gli sprechi si potrebbe ad esempio raccogliere l'acqua piovana e riutilizzarla per irrigare le colture: in questo modo l'acqua verrebbe riciclata e quella potabile risparmiata.

Alcune opere della Prof.ssa Fiorella Saura


Il Museo Energia avvalora il suo impegno nel promuovere la cultura scientifica e la creatività applicate al mondo dell’energia realizzando Energia Scuola.

Uno spazio di approfondimento, di capacità creativa e progettuale, interamente dedicato agli studenti dei vari istituti nel quale verranno pubblicati e premiati tutti i migliori progetti di classe.

 



Per maggiori informazioni:


Email: energiaonweb@gmail.com
Tel:  06.63.69.29
Fax: 06.63.03.81







Altri Progetti

1-20 |21-40 |41-60 |61-80 |81-84 |